Canditi Express

Tabella dei Contenuti

Canditi express!!

Esistono due fazioni nel Mondo: chi ama i canditi e chi no!

Ovviamente, come saprete, per la canditura vera e propria ci vorrebbe del tempo, una preparazione abbastanza lunga, strumentazioni adatte, ecc… ma quello che vogliamo realizzare noi oggi è qualcosa di diverso 🙂

Sono letteralmente delle piccole esplosioni di gusto!!

Vi sfido a provare e vi propongo una ricetta, semplice e abbastanza veloce, adatta anche a chi non è molto pratico di sciroppi e temperature 🙂

Potremmo chiamarli “i canditi express” 🙂

Vediamo come fare

Fase uno

Prima di tutto, scegliete degli agrumi non trattati, mi raccomando. 

Vanno benissimo le arance, i limoni, i cedri… ma anche il pompelmo, la pompia, il lime!! Sbizzarrite la fantasia!  

Lavateli ed asciugateli bene.

Tagliate la buccia  e ricavate prima delle strisce, poi dei quadratini della grandezza che preferite. 

Volendo, potete lasciare anche le strisce e potrete usarle, per esempio, come decorazione su una tartelletta 🙂

Posizionate le scorze in un bicchiere di vetro e riempite con acqua potabile fino a ricoprirle completamente. Copritelo con un canovaccio pulito, un tovagliolo o uno scottex.

Accertatevi di cambiare l’acqua almeno ogni 2-3 ore. Certo, non vi dovete alzare di notte per il cambio, quello lo farete prima di andare a dormire e appena svegli 🙂

Trascorsi i due giorni, scolate con cura le scorze, stendetele su carta forno e asciugatele. 

Pesate e calcolate pari peso di acqua e zucchero.

Se le vostre scorze pesano 100 gr, calcolate 100 gr di acqua e 100 gr di zucchero.

Fase due

In un pentolino, mettete l’acqua e lo zucchero, mescolate bene, accendete il fuoco e fate sciogliere leggermente lo zucchero. 

Inserite le scorze e lasciate andare a fuoco basso finchè l’acqua non sarà evaporata. 

Quanto tempo? Dipende dalla quantità 🙂 Ci possono volere 10,  20 o 30 minuti.

Ricordatevi di mescolare ogni tanto e attenzione, soprattutto alla fine, a non far bruciare tutto 🙂

Una volta che l’acqua sarà evaporata, togliete le scorze, stendetele su carta forno, ben distanziate, finché non saranno asciutte.

I vostri canditi express sono pronti 🙂

Potete conservarli in un contenitore ermetico, a temperatura ambiente, ma trattandosi di un prodotto fatto in casa, la durata dipende da vari fattori. 

Il consiglio è quello di non lasciarli troppo a lungo ma usarli entro breve tempo e di controllarli sempre prima di utilizzarli 🙂

Buon lavoro!!


 

Vuoi scoprire il nuovo corso della mia Academy dedicato ai grandi lievitati?

Grandi lievitati alla portata di tutti (con Samuel Gonzalez)

Picture of Davide Selogna

Davide Selogna

AIUTO LE PERSONE A RAGGIUNGERE I PROPRI OBIETTIVI PROFESSIONALI E PERSONALI: INSEGNO L’ALTA PASTICCERIA A PRINCIPIANTI E AMATORI

TI E' PIACIUTO l'ARTICOLO? Condividilo!

Facebook
Twitter
WhatsApp
Telegram
Email
Print

LASCIA UN COMMENTO

ultime RICETTE e consigli DAL BLOG

Vuoi avere accesso a tutti i miei videocorsi con nuove uscite ogni mese?